Intro

Corso Orto Sinergico

Coltivare la terra in completa armonia con la natura.

L’Orticoltura Sinergica, nella sua semplicità, è la forma di coltivazione più naturale in assoluto, supera l’idea di orto come “micro-fabbrica” di ortaggi schematica e faticosa e la trasforma in un organismo vivente in cui la priorità è data alla fertilità della terra. Questa tipologia di agricoltura è adatta all’autoconsumo, si slega dalle ottiche del mercato e ogni lavoro è svolto manualmente. Richiede minori dispendi di energia perché, promuovendo i meccanismi di auto-fertilità del suolo, permette di restituire alla terra più di quanto si prende, attraverso semplici tecniche che ognuno di noi può applicare. Ciò non solo consente alte rese a livello nutritivo e quantitativo, ma risulta estremamente piacevole a chi attraversa l’orto generando stati d’animo positivi e terapeutici. Molta attenzione infatti è data alla forma delle aiuole, ai colori, alle siepi e soprattutto ai fiori. 

Rispetto all’orto tradizionale, l’orto sinergico non necessita di vangatura, non servono concimi, grazie alla pacciamatura permanente non serve diserbare e con i fiori si attirano gli insetti utili. L’irrigazione è automatica, la schiena viene sforzata al minimo, si ha più tempo da dedicare ad altro e il portafoglio non risente di spese se non le poche iniziali.
Il Corso è rivolto a coloro che sono interessati a una sana nutrizione e vogliono apprendere un metodo di coltivazione semplice, applicabile da tutti e soprattutto sostenibile.

28 - 29 Ottobre 2017
05 Novembre 2017
Dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00.
Lingue disponibili: Italiano
270,00 €

Argomenti trattati

  • Breve presentazione dell’orto sinergico: i 4 princìpi cardine, le fasi di osservazione, progettazione e realizzazione.
  • Confronto fra coltivazione convenzionale e metodi alternativi.
  • La gestione del semenzaio, la ricerca delle sementi autoctone e della loro conservazione, l’utilizzo del calendario delle semine e altre indicazioni utili.
  • In seguito all’osservazione del luogo, si realizzerà l’orto vero e proprio: le aiuole, l’impianto di irrigazione, i sostegni permanenti, pacciamatura, trapianti e semine.
  • L’economia dell’orto sinergico

Info e costi

Informazioni

Durata
Il Corso si svolge in 3 giorni: i primi due teorici e il terzo pratico (esperienza sull’orto).

Costo
Euro 270
 
Orari
Dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00.
 
Frequenza e ripetibilità
La partecipazione al Corso è consentita ai soggetti maggiorenni.
 
Il Corso è ripetibile. 
 
Modalità di pagamento
Previa iscrizione sono possibili tre diverse modalità di pagamento:
  1. Carta di credito/Paypal (pagamento immeditato al momento dell’iscrizione);
  2. Bonifico bancario intestato a Usiogope Srl, IBAN: IT 40 R 05856 62150 100571186669 - Banca Popolare dell’AltoAdige/VolksBank - Causale: nome del Corso e dei partecipanti (entro 10 giorni dalla data di inizio Corso);
  3. Bollettino postale intestato a Usiogope srl, C/C n.: 52287323 - Causale: nome del Corso e dei partecipanti (entro 10 giorni dalla data di inizio Corso).
  4. ContantiBancomatCarta di CreditoAssegno direttamente al centro IL BEL PASTORE (entro 10 giorni dalla data di inizio Corso).
 
Sedi
Marostica (VI)
 
Contatti
Per informazioni telefonare al n. +39 041 5760284
dal martedì al venerdì: 9:00 – 12:00 / 15:00 – 18:00

Prossime date

28 - 29 Ottobre 2017
05 Novembre 2017
Dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00.
Lingue disponibili: Italiano
270,00 €
28 - 29 Ottobre 2017
05 Novembre 2017
Dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:30 alle ore 18:00.
Lingue disponibili: Italiano
270,00 €
Federico Ceccato

Vive a Rosà (VI), laureato in Pedagogia alla facoltà di Scienze della Formazione di Bologna, è un orticoltore che diffonde nel territorio l’orticoltura sinergica attraverso corsi e incontri. È autore del libro Manuale di Orticoltura Sinergica e della Piccola Guida, per il ritorno alla Fertilità della Terra. Collabora con l’Associazione La Biolca di Battaglia Terme (PD), grazie alla quale ha integrato gli studi di agricoltura sinergica con l’agricoltura biodinamica.

Coltivare con amore la terra è coltivare con amore la vita